Vai al contenuto pricipale

IMMAGINE
NON DISPONIBILE

Applicazioni minero-petrografiche, micro-Raman e delle inclusioni fluide in campo petrologico, sedimentologico, dei beni artistici e culturali e della salute pubblica.

Settore ERC

PE10_10 - Mineralogy, petrology, igneous petrology, metamorphic petrology

Attività

In questo tema, l'osservazione petrografica macroscopica e microscopica di campioni di roccia, l'acquisizione di analisi chimiche SEM-EDS e di spettri micro-Raman e lo studio delle inclusioni fluide sono stati utilizzati al fine di caratterizzare: processi petrologici che avvengono alla micro e nano-scala, processi sedimentari avvenuti nelle Alpi e nel Bacino del Mediterraneo in età Terziaria e Quaternaria, reperti lapidei e minerali potenzialmente dannosi per la salute (per esempio gli amianti). upload_ferrando4.jpg

 (a) Spettro micro-Raman di coesite in una macina lapidea romana di età imperiale. Immagine ottica (b) e micro-Raman (c) che mostra un incluso di coesite (verde) e la sua locale retrocessione in quarzo (blu) lungo fratture e al contatto con il granato ospite (rosso).

upload_ferrando4bis.jpg

(a) Spettro micro-Raman di una fibra di tremolite impura. (b) Spettri micro-Raman del gesso (in nero) che contiene fossili filamentosi e delle fasi presenti al loro interno: pirite (in rosso) con polisulfidi (in blu), carbonio poco cristallino (in verde).

Parole chiave: microscopia, spettroscopia micro-Raman, microtermometria.

Collaborazioni principali (istituti e/o persone)

Centro Interdipartimentale G. Scansetti per lo studio degli Amianti e degli altri particolati nocivi

Prodotti della ricerca

GROPPO C., FERRANDO S., CASTELLI D., ELIA D., MEIRANO V., FACCHINETTI L. (2016): A possible new UHP unit in the Western Alps as revealed by ancient Roman quern-stones from Costigliole Saluzzo, Italy. European Journal of Mineralogy, 28, 1215-1232. doi: 10.1127/ejm/2016/0028-2531

REMIGI S., FERRANDO S., FREZZOTTI M.L. (2016): Fluid-assisted coesite-quartz transition in the Dora-Maira whiteschists, Western Alps: petrographic and Raman studies. 2nd European Mineralogical Conference, Rimini, Italia, 11-15 September 2016, Book of Abstract, 108.

DELA PIERRE F., NATALICCHIO M., FERRANDO S., GIUSTETTO R., BIRGEL D., CARNEVALE G., GIER S., LOZAR F., MARABELLO D., PECKMANN J. (2015): Are the large filamentous microfossils preserved in Messinian gypsum colorless sulfide-oxidizing bacteria? Geology, 43, 855-858. doi: 110.1130/G37018.1

NATALICCHIO M., DELA PIERRE F., LUGLI F., LOWENSTEIN T.K., FEINER S.J., FERRANDO S., MANZI V., ROVERI M. & CLARI P. (2014): Did Late Miocene (Messinian) gypsum precipitate from evaporated marine brines? Insights from the PiedmontBasin (Italy). Geology, 42, 179-182. doi:10.1130/G34986.1

FORNO M.G. & FERRANDO S. (2008): Plio-Quaternary continental deposits of Castellamonte area between Orco and DoraBalteaBasins (Torino Province, Italy). Quaternary International, 190, 103-111.

Ultimo aggiornamento: 21/11/2017 11:40
Location: https://www.dst.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!