Vai al contenuto pricipale
Foto gruppo

Evoluzione tettono-metamorfica dell'Himalaya in Nepal centro-orientale

Componenti

Fotografia

Settore ERC

PE10_10 - Mineralogy, petrology, igneous petrology, metamorphic petrology

Attività

Considerata come l'archetipo degli orogeni collisionali, la catena Himalayana rappresenta un eccezionale laboratorio naturale per studiare i processi tettono-metamorfici che sono avvenuti in passato e che avvengono tuttora durante la collisione tra due continenti.

Questo progetto si focalizza sul nucleo metamorfico della catena Himalayana in Nepal centro-orientale, con l'obbiettivo di ricostruirne l'architettura e l'evoluzione tettono-metamorfica. La ricerca parte dall'attività di terreno (cartografia e analisi strutturale), cui seguono l'analisi petrografica e minerochimica e altre analisi di laboratorio, la termobarometria, la petrologia di fase e la geocronologia.

La diversità di litotipi e di condizioni metamorfiche registrate nelle varie unità offre l'opportunità di investigare dal punto di vista petrologico e strutturale i processi che sono avvenuti a diversi livelli crostali, dal metamorfismo di grado basso e medio fino all'anatessi e alla messa in posto di batoliti granitici.

upload_Jannu.jpg

Jannu (7.710m) - gruppo del Kangchenjunga, Nepal orientale. Leucograniti a tormalina di età Miocenica (chiari) sono intrusi entro rocce metamorfiche della Greater Himalayan Sequence (scure).

upload_micoscisto.jpg

Immagine al microscopio in luce polarizzata di un micascisto a granato proveniente dalla Main Central Thrust Zone del Nepal orientale. I granati hanno dimensioni millimetriche.

Parole chiave
Evoluzione tettono-metamorfica; Orogeni collisionali; Himalaya

Collaborazioni principali (istituti e/o persone)

CNR-IGG, Torino (Dott. Pietro Mosca)
Associazione Riconosciuta Ev-K2-CNR  - Via San Bernardino 145 - Bergamo - Italy

Prodotti della ricerca

Rapa G., Groppo C., Mosca P. & Rolfo F. (2016). Petrological constraints on the tectonic setting of the Kathmandu Nappe in the Langtang-Gosainkund-Helambu regions, central Nepal Himalaya. Journal of Metamorphic Geology, 34, 999-1023.

Rolfo F., Groppo C. & Mosca P. (2015). Petrological constraints of the "Channel Flow" model in eastern Nepal. In: Mukherjee S., Carosi R., van der Beek P.A., Mukherjee B.K. & Robinson, D.M. (eds), "Tectonics of the Himalaya". Geological Society, London, Special Publications, 412, 177-197.

Mosca P., Groppo C. & Rolfo F. (2014). The geology between Khimti Khola and Likhu Khola valleys: a field trip along the Numbur Cheese Circuit (central-eastern Nepal Himalaya). In: Montomoli C., Carosi R., Law R., Singh S., Rai S.M. (eds.), Geological field trips in the Himalaya, Karakoram and Tibet, Journal of the Virtual Explorer, Electronic Edition, ISSN 1441-8142, volume 47, paper 4.

Groppo C., Rolfo F. & Mosca P. (2013): The cordierite-bearing anatectic rocks of the Higher Himalayan Crystallines (eastern Nepal): low-pressure anatexis, melt-productivity, melt loss and the preservation of cordierite. Journal of Metamorphic Geology, 31, 187-204.

Groppo C., Rolfo F. & Indares A. (2012). Partial melting in the Higher Himalayan Crystallines of Eastern Nepal: the effect of decompression and implications for the "channel flow" model. Journal of Petrology, 53, 1057-1088.

Ultimo aggiornamento: 10/11/2017 11:37
Location: https://www.dst.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!