Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Foto gruppo
Scisto blu a lawsonite proveniente dalla zona di sutura Yarlung-Tsangpo (Ladakh, India) (immagine a solo polarizzatore)

La zona di convergenza India-Asia prima della collisione continentale

THE INDIA-ASIA CONVERGENCE ZONE BEFORE THE CONTINENTAL COLLISION

Componenti

Fotografia

Settore ERC

PE10_5 - Geology, tectonics, volcanology
PE10_10 - Mineralogy, petrology, igneous petrology, metamorphic petrology

Attività

Questo tema di ricerca è dedicato a investigare l’evoluzione geodinamica e i processi metamorfici della zona di convergenza India-Asia prima della collisione tra le due placche, iniziata circa 50 milioni di anni fa. La ricerca si focalizza su:

  • Il Plateau Tibetano occidentale, che è un “collage” di diversi micro-continenti (“terreni Cimmerici”) separatisi dal continente Gondwana e progressivamente accreti al margine meridionale dell’Asia a partire dal tardo Paleozoico. L’evoluzione pre-Cenozoica del Plateau è ancora dibattuta; in particolare, sono poco chiare le età della collisione dei vari terreni Cimmerici con il margine meridionale dell’Asia, e l’evoluzione pre-Cambrica dei terreni Cimmerici.
  • La zona di sutura Yarlung–Tsangpo, lungo la quale affiorano rocce metamorfiche in facies scisti blu a lawsonite, interpretate come derivanti dai paleo-prismi di accrezione formatisi in risposta alla subduzione dell’oceano della Tetide al di sotto della placca asiatica.

In entrambi i casi, la ricerca si basa su un approccio multi-disciplinare che combina attività di terreno, petrografia, minerochimica, termobarometria, petrologia di fase e geocronologia

upload_kkfault.jpg

Fig. 1 Panorami geologici delle sequenze affioranti tra la catena dell’Aghil e la faglia del Karakorum in valle Shaksgam (Tibet occidentale).


Visit the english webpage

Collaborazioni principali

Wadia Institute of Himalayan Geology, Dehra Dun (India)  (Prof. Himanshu K. Sachan)

Department of Earth and Environmental Sciences, University of Iowa, USA (Prof. Bill McClelland, Prof. Jane Gilotti)

Prodotti della ricerca

  • Groppo C., Rolfo F., McClelland W.C., Coble M.A. (2019). Pre-Cenozoic evolution of the Aghil Range (western Tibetan Plateau): a missing piece of the Tibet-Pamir-Karakorum geopuzzle. Gondwana Research, 69, 122–143.
  • Sachan H.K., Kharya A., Singh P.C., Rolfo F., Groppo C., Tiwari S.K. (2017). A fluid inclusion study of blueschist-facies lithologies from the Indus suture zone, Ladakh (India): Implications for the exhumation of the subduction related Sapi-Shergol ophiolitic mélange. Journal of Asian Earth Sciences, 146, 185-195.
  • Groppo C., Rolfo F., Sachan H.K., Rai S. K. (2016). Petrology of blueschist from the western Himalaya (Ladakh, NW India): exploring the complex behaviour of a lawsonite-bearing system in a palaeo-accretionary setting. Lithos, 252-253, 41-56.
  • Rolfo F., Groppo C. & Gaetani M. (2014). A geological cross-section north of Karakorum, from Yarkand to K2. Journal of the Virtual Explorer, ISSN 1441-8142, volume 47, paper 1.
  • Groppo C. & Rolfo F. (2008). Counterclockwise P–T evolution of the Aghil Range: Metamorphic record of an accretionary melange between Kunlun and Karakorum (SW Sinkiang, China). Lithos, 105, 365-378.

Tag: Evoluzione tettono-metamorfica; plateau Tibetano; zona di sutura Yarlung-Tsangpo

Ultimo aggiornamento: 10/05/2021 18:27
Non cliccare qui!