Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Foto gruppo

Magnetismo e Archeologia

Archaeo Magnetism

Componenti

Fotografia

Settore ERC

PE10_15 - Geomagnetism, paleomagnetism
SH5_10 - Cultural studies, cultural diversity
SH6_3 - Ancient history

Attività

Questo tema di ricerca comprende le applicazioni delle tecniche di paleomagnetismo utilizzate nello studio di materiali archeologici. Il nostro gruppo di ricerca ha una grande esperienza in questi temi e in particolare:

  1. nello studio della direzione e dell'intensità del campo magnetico terrestre nel passato tramite analisi di materiale archeologico;
  2. nello studio delle variazioni secolari e la costruzione delle curve di riferimento;
  3. nella datazione archeomagnetica di strutture e materiali di argilla cotta (Fig. 1) e
  4. nello studio delle proprietà magnetiche, delle caratteristiche tecnologiche e della provenienza di manufatti archeologici (p.es. ceramica, ossidiane, etc).

Per lo studio della direzione del campo magnetico sono state studiate numerose strutture archeologiche come forni, fornaci e focolari mentre più recentemente diversi studi sono orientati sulla misura dell'intensità del campo magnetico, a sono attualmente diretti nello studio di ceramica cipriota e giapponese.

Inoltre, particolare interesse è stato focalizzato sulla costruzione di curve di riferimento per diverse aree geografiche, contribuendo significativamente allo sviluppo e alla promozione della datazione archeomagnetica sia nel territorio italiano che quello internazionale.

Magnetismo_Archeologia_Fig1

Fig. 1 Studio e datazione archeomagnetica di una fornace scavata a Chieri (da Tema et al., 2014)

              

Dr. Enzo Ferrara, Istituto di Ricerca Metrologica, Torino, Italy

Dr. Pierre Camps, Géosciences Montpellier, Université de Montpellier, France

Dr. Miriam Gomez-Paccard, Instituto de Geociencias, Madrid, Spain

Dr. Avto Goguichaichvili, Universidad Nacional Autónoma de México, Morelia, Mexico

Dr. Philippe Lanos, Université Bordeaux‐Montaigne and Géosciences‐Rennes, Université Rennes 1,

France

 

Prodotti della ricerca

Tema, E., Morales, J., Goguitchaichvili, A., Camps, P., (2013). New archaeointensity data from Italy and geomagnetic field intensity variation in the Italian Peninsula. Geophysical Journal International, 193 (2), 603-614. https://doi.org/10.1093/gji/ggs120

Tema, E., Ferrara, E., Camps, P., Conati Barbaro, C., Spatafora, S., Carvallo, C., Poidras, Th., (2016). The Earth's magnetic field in Italy during the Neolithic period: New data from the Early Neolithic site of Portonovo (Marche, Italy). Earth and Planetary Science Letters, 448, 49-61.

Tema, E., Herrero-Bervera, E., Lanos, Ph., (2017). Geomagnetic field secular variation in Pacific Ocean: A Bayesian reference curve based on Holocene Hawaiian lava flows. Earth and Planetary Science Letters, 478, 58-65. https://doi.org/10.1016/j.epsl.2017.08.023

Tema, E., Hedley, I., Pavón-Carrasco, F.J., Ferrara, E., Gaber, P., Pilides, D., Toumazou, M., Violaris, Y., Webb, J., Frankel, D., (2021). The directional occurrence of the Levantine geomagnetic field anomaly: New data from Cyprus and abrupt directional changes. Earth Planetary Science Letters, 557, 116731, https://doi.org/10.1016/j.epsl.2020.116731

Zanella, E., Ferrara, E., Bagnasco, L., Ollà, A., Lanza, R., Beatrice, C., (2012). Magnetite grain-size analysis and sourcing of Mediterranean obsidians. Journal of Archaeological Science, 39, 1493-1498, https://doi.org/10.1016/j.jas.2011.12.030


Progetti legati alla ricerca

- AARCH- Archaeomagnetic Applications for the Rescue of Cultural Heritage. Marie Curie Training Network (EU), EU funded, HPRN-CT-2002-00219, (2003-2006). Leggi il progetto

- GALILEO 2012-2013: ‘Magnetismo delle rocce a servizio del patrimonio culturale: Uno strumento importante per la datazione e per la comprensione della tecnologia delle strutture cotte nell’antichità/ Le magnétisme des roches au service du patrimoine culturel: Un outil pour la datation des terres cuites archéologiques’. Funded by the Italian-French University- Galileo Collaboration Program.

- BE ARCHAEO-Beyond Archaeology: An advanced approach linking East to West through science, field archaeology, interactive museum experiences. H2020-MSCA-RISE-2018 (18/02/2019-17/02/2023). Leggi il Progetto su Cordis Europa

- SAGA- The Soil Science & Archaeo-geophysics Alliance: going beyond prospection. COST European Cooperation in Science and Technology – Action CA17131 (26/10/2018-25/10/2022).


 

Tag: Variazione secolare, datazione archeomagnetica, archeometria

Ultimo aggiornamento: 15/04/2021 14:21
Location: https://www.dst.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!